Cda soffre ma vince gara 1 contro Ravenna

RISULTATO:3a1(22-25 25’)(25-22 27’)(25-13 22’)(28-26 31’)

CDA Talmassons: Bovo, Panucci, Dalla Rosa(L), Conceicao, Marchi, Maggipinto, Cantamessa, Obossa, Grigolo, Cogliandro, Pagotto, Ponte(L) e Nicolini(K)

Allenatore: Barbieri e Vice: Cinelli

Olimpia Teodora Ravenna:Pomili, Salvatori, Fontemaggi,Monaco(L), Colzi, Torcolacci, Guasti, Spinello, Sestini, Rocchi(L), Foresi e Bulovic.

Allenatore: Bendandi

Arbitri: Lorenzin Ruggero e Lichelli Antonio: Segnapunti Referto Elettronico: Davanzo Federica.

CRONACA:

Storico inizio di play off per la CDA che in gara uno affronta l’Olimpia Teodora Ravenna. Pubblico delle grandi occasioni colorato di rosa con le magliette messe a disposizione dalla Società. Barbieri schiera capitan NIcolini in regia, Obossa opposto, Conceicao e GRigolo in banda, Bovo e Cogliandro al centro con Ponte libero in alternanza con Dalla Rosa per Maggipinto indisponibile per un risentimento muscolare.

Parte determinata Talmassons con Obossa 4 a 1. Le ospiti trovano maggiore equilibrio in difesa e recuperano 7 a 6 per la CDA. Ottimo servizio di Cogliandro e attacco di Grigolo nuovo break per Talmassons 11 a 7. Sotto 13 a 9 Ravenna chiama il primo timeout. Due ace delle ospiti costringono Barbieri sul 14 a 13 al primo time out. Altro ace di Ravenna 14 pari. Un muro di Bovo e un attacco di Conceicao e uno di Grigolo CDA di nuovo avanti 17 a 14. Ancora problemi in ricezione per Talmassons 18 pari. Conceicao e Obossa 20 a 18. Un errore di Talmassons di nuovo parità 20 a 20. Sotto 23 a 21 secondo time out per la CDA. Le ospiti chiamano il secondo timeout avanti 24 a 22 , aggiudicandosi poi il set per 25 a 22.

Il muro di Bovo fa la differenza a inizio secondo set 4 a 1 per la CDA. Talmassons sembra aver trovato la chiave per scardinare una difesa ospite attenta e ordinata 10 a 7 con Obossa e Grigolo. La ricezione di Talmassons ancora soffre la battuta di Ravenna 10 pari. Sul 12 pari entra Panucci per Grigolo. Obossa con un attacco e un ace riporta Talmassons avanti 15 a 14. Dopo una fast di Cogliandro Ravenna sotto 16 a 14 chiama il primo timeout. Altro ace di Obossa 17 a 14. Due errori della CDA e Ravenna recupera 17 a 16. Avanti 19 a 18 rientra Grigolo. Dopo un muro sul 20 pari è Barbieri a chiamare il primo timeout. Grigolo tiene avanti Talmassons 22 a 21. Dopo un attacco di Conceicao sul 23 a 21 le ospiti chiamano il secondo timeout.

Uno scambio spettacolare segna il 23 a 22 con le ospiti che non mollano. Due errori di Ravenna segnano la fine del set 25 a 22 per la CDA che deve scrollarsi di dosso un’eccessiva palpabile tensione.

Due attacchi di Conceicao segnano un break per la CDA a inizio terzo set 5 a 3. Segue un attacco e un muro di Obossa 7 a 3. Dopo un altro muro di Cogliandro sotto 8 a 3 Ravenna chiama il primo timeout. La battuta di Bovo continua a far male ace 9 a 3. Ora Talmassons è padrona del campo 12 a 3 e secondo time out per le ospiti. Obossa imprendibile 13 a 3. Le ragazze di Barbieri ritrovano il sorriso e un’apparente tranquillità e con Obossa e Conceicao chiudono il set sul 25 a 13.

Il quarto set inizia con uno scambio lunghissimo 2 a 1 per la CDA. Due muri di Bovo segnano il 4 a 1. Magia di Conceicao 9 a 6 per Talmassons. Entra Panucci in battuta per Conceicao. Ravenna con un muro si fa sotto 9 a 8. Un errore della CDA segna la parità 10 a 10. Un attacco e un muro di Grigolo 12 a 10. Ravenna non molla e si va sul 13 pari. Rientra Conceicao. Due muri di Talmassons segnano il 15 a 13. Sotto 17 a 15 Barbieri chiama il primo timeout. Un ace delle ospiti segnano il 19 a 16 per Ravenna che poi avanti 19 a 17 chiama il primo timeout. Talmassons si complica la vita con un paio di errori costringendo Barbieri al secondo time out sul 18 a 22. Con Cogliandro la CDA recupera 21 a 22 e secondo time out per le ospiti. La partita si infiamma errore Ravenna 22 pari. Dopo un muro di Obossa sul 26 a 25 entra Pagotto in battuta per Grigolo che poi rientra. Al quarto match point Talmassons chiude una gara molto sofferta sul 28 a 26.

Se serviva una gara per capire il clima dei play off la sfida di stasera ci dice che sarà un percorso pieno di insidie e difficoltà. Una vittoria che speriamo possa togliere un po’ di pressione alle ragazze di Barbieri scese in campo questa troppo preoccupate, condizionando una gara giocata tra alti e bassi. Obossa,stasera super anche in battuta, miglior realizzatrice dell’incontro con 24 punti, seguita da Conceicao con 16 e Cogliandro con 12.