Stefano Pontoni

Confermato in toto lo staff sanitario

La Cda Volley Talmassons FVG è lieta di annunciare la conferma dell’intero staff sanitario per la prossima stagione sportiva. Il gruppo sarà composto dal medico sociale Giovanni Piccolo, dal fisioterapista Carlo Gallici, dall’osteopata Marco Toneatto e dalla biologa nutrizionista Anna Zuliani. e capeggiato dal coordinatore sanitario Fabio Tenore. Gallici, con anni di esperienza nel campo della riabilitazione sportiva, continuerà a garantire il recupero e il mantenimento della forma fisica delle nostre atlete. La sua dedizione e professionalità sono stati fondamentali per la prevenzione e la gestione degli infortuni durante le scorse stagioni. Assieme a lui hanno lavorato due figure di assoluta importanza come Marco Toneato, che continuerà a fornire il suo prezioso supporto per ottimizzare la performance fisica delle giocatrici, e Anna Zuliani, che proseguirà nel suo ruolo di guida nutrizionale per assicurare che le atlete mantengano una condizione fisica ideale. Il medico sociale, invece, sarà anche per la prossima stagione il dottor Giovanni Piccolo, figura che da anni è il riferimento sanitario delle Pink Panthers. A coordinare lo staff il dott. Fabio Tenore. Siamo orgogliosi di avere una squadra sanitaria di così alto livello, che con il suo lavoro sinergico assicurerà alle nostre atlete il massimo supporto per raggiungere i loro obiettivi sportivi. La conferma di Tenore, Piccolo, Gallici, Toneato e Zuliani rappresenta un importante tassello nella costruzione di una squadra competitiva e in salute per la prossima stagione. “Sono orgoglioso di far parte di questa squadra e di questo staff che si è andato a creare in questi ultimi quattro anni. Il salto di categoria è stato possibile grazie a un costante miglioramento anche della squadra sanitaria, in cui ho notato una grossa capacità di adattamento alle varie dinamiche. Figure competenti e professionali che hanno fatto sì che le atlete venissero seguite a 360 gradi. Questa è un valore di forza della nostra società – ha commentato Carlo Gallici -.Ringrazio Gianni De Paoli, Fabrizio e Ambrogio Cattelan per la fiducia che hanno riposto in noi senza mai porci dei limiti di fronte alle nostre richieste. Ci hanno dato tutto quello di cui avevamo bisogno. Grazie anche allo staff tecnico per la sensibilità di coordinarsi con noi nei momenti più o meno complessi della stagione che hanno permesso di raggiungere risultati straordinari. Ringrazio coach Leonardo Barbieri, Fabio Parazzoli e Luca Altamura per la disponibilità e il supporto che ci hanno dato. Infine, anche le atlete stesse hanno dimostrato grande fiducia nei confronti dello staff che ci hanno permesso di raggiungere dei risultati incredibili. Con fierezza posso dire che abbiamo avuto pochissimi infortuni negli ultimi due anni e questa collaborazione tra tutte le figure continuerà anche la prossima stagione”.  Una conferma davvero importante, come dichiara il direttore sportivo Gianni De Paoli: “L’aspetto sanitario è quello che mi ha preoccupato di meno in questo mercato di Serie A1. Negli ultimi anni abbiamo messo vicini un gruppo di professionisti che oltre a essere molto bravi individualmente sanno anche cosa voglia dire essere una squadra. È un nostro fiore all’occhiello che ha fatto la differenza in A2 e sicuramente sarà fondamentale per la gestione dei maggiori carichi di lavoro che il salto di categoria richiede”.

Confermato in toto lo staff sanitario Leggi tutto »

Sofia Gazzola è una nuova giocatrice della CDA Volley Talmassons Fvg

La società della CDA Volley Talmassons FVG comunica l’arrivo di Sofia Gazzola, libero classe 2006 che andrà a rinforzare il roster di coach Leonardo Barbieri per la stagione 2024/2025.  Cresciuta tra le fila del Volley Academy Piacenza, Gazzola si appresterà a fare il suo esordio nella massima serie a soli 18 anni, dopo aver giocato nelle ultime due stagioni in Serie B1 sempre con la casacca del Volley Academy Piacenza. Nel 2022 ha disputato i campionati italiani Under 16, venendo anche premiata come miglior libero della manifestazione.  Sul suo arrivo si è espresso così coach Leonardo Barbieri: “Abbiamo avuto l’opportunità di prendere questa ragazza che è giovanissima ma che allo stesso tempo ha già maturato  un’esperienza importante in Serie B1, ottenendo anche il riconoscimento di miglior libero nell’Under 16. La seguivo già da molto tempo e devo dire che è una ragazza che avrà sicuramente un grande futuro davanti a sé. Speriamo possa averlo con noi perché ha tutte le qualità e i mezzi per diventare un libero di prima fascia nel panorama nazionale”.  Con l’arrivo di Sofia Gazzola, la società friulana completa il reparto dei liberi e si appresta ad accogliere un nuovo giovane talento, pronto a portare le sue qualità a disposizione delle Pink Panthers per il campionato 2024/2025.  Le prime parole da nuovo libero della CDA Volley Talmassons FVG di Sofia Gazzola Sofia Gazzola è dunque pronta al grande salto nella Serie A1, arrivando in Friuli e carica per vivere questa nuova esperienza con la maglia della CDA Volley Talmassons FVG.  “La possibilità di traferirmi in Friuli è nata all’improvviso e non volevo sicuramente perderla. Era uno di quei treni che passa una sola volta nella vita. La motivazione principale che mi ha spinto ad unirmi alla Cda volley è sicuramente l’ambiente e l’organizzazione societaria. Di Talmassons ho sempre sentito parlare benissimo, ne sono rimasta fin da subito affascinata”. Hai seguito il percorso della CDA nella scalata alla promozione in Serie A1? “Si, ho sempre seguito la Cda durante tutta la stagione e ho sempre creduto nella squadra. La vittoria dei playoff é stata la ciliegina sulla torta di tutto lo straordinario percorso che hanno fatto”. Che obiettivi ti poni per la prossima stagione? “Sicuramente mi sono posta come obiettivo quello di migliorare sotto ogni punto di vista, in primis come giocatrice ma anche a livello personale. Questa per me sarà la prima vera esperienza lontano da casa, in un ambiente per me totalmente nuovo. Sono consapevole di aver molto da imparare ma ce la metterò tutta.. A livello di squadra so che riusciremmo a dare il meglio di noi e a vivere una stagione ricca di soddisfazioni”- Per te sarà la prima volta in Friuli, cosa ti aspetti da questa regione e da questo territorio? “Mi aspetto di trovare un ambiente molto tranquillo ma con tante novità e cose da scoprire. Poi essendoci sia mare che montagna si può solo che stare bene”. Quale contributo pensi di poter portare all’interno della squadra? “Spero davvero di poter dare un contributo alla squadra pur essendo così giovane. Forse proprio per questo so che potrei dare alla società quel briciolo di “leggerezza” ed entusiasmo tipico di noi adolescenti, che porta sempre ad un sorriso, immancabile durante le giornate, anche quelle più faticose”. Dalla B1 alla A1, quali sono le differenze che secondo te saranno più consistenti dopo questo salto di categoria? “Le differenze principali nell’ambito sportivo saranno il ritmo degli allenamenti, il confronto con giocatrici esperte e un campionato di altissimo livello. Nella mia sfera personale aumenteranno sicuramente le responsabilità”. Un messaggio per i tuoi nuovi tifosi? “Non vedo l’ora di vedere i tifosi al palazzetto  e di sentire tutto il loro calore. Agli appassionati di volley vorrei dire di non smettere mai di credere nei propri sogni e di continuare ad amare questo sport, ricco di divertimento e soddisfazioni”.

Sofia Gazzola è una nuova giocatrice della CDA Volley Talmassons Fvg Leggi tutto »

Kraiduba è il nuovo opposto della Cda Volley Talmassons FVG

La Cda Volley Talmassons FVG è entusiasta di annunciare l’acquisto di Anastasiia Kraiduba, opposto ucraino classe 1995. La squadra si rafforza ulteriormente con un’atleta di grande esperienza internazionale, pronta a portare la sua grinta e le sue abilità nella Serie A1 italiana. Alta 194 cm e proveniente Il Bisonte Firenze. Nell’ultima stagione ha collezionato 24 presenze, realizzando 172 punti e 19 muri vincenti. Nata a Yevpatoriya, in Ucraina, il 15 aprile 1995, Anastasiia inizia la sua carriera pallavolistica nella squadra della sua città, il Kerkinitida, per poi trasferirsi nel 2013 al Khimik Yuzhny. Con questa squadra, rimane per cinque stagioni vincendo cinque scudetti, cinque coppe d’Ucraina, due supercoppe d’Ucraina e il titolo di miglior giocatrice del campionato nel 2017. Durante questo periodo debutta anche in nazionale, vincendo nel 2017 la European Golden League. Nel 2018, Anastasiia si trasferisce allo Yenisey Krasnoyarsk, in Russia, e l’anno seguente sbarca in Polonia al Grot Budowlani Łódź. Nel 2020 torna in patria, al Prometey, dove conquista ancora una volta campionato, coppa d’Ucraina, Supercoppa d’Ucraina e il titolo di miglior giocatrice della stagione. Dopo una pausa per maternità, nel 2022 ritorna in campo e viene ingaggiata dalla squadra polacca dell’Opole. A presentarla è stato coach Leonardo Barbieri: “È un opposto di grande esperienza. L’abbiamo seguita con particolare attenzione nel suo primo anno in Italia a Firenze. Ha fatto un’ottima stagione. L’attacco è il suo fondamentale migliore, nei momenti decisivi sa come mettere la palla per terra. Anche nelle difficoltà riesce ad emergere con il suo talento e il suo carattere. Siamo convinti che ci possa dare una mano sia dal punto di vista tecnico che fisico. È un opposto adatto al nostro tipo di gioco”. “Con Kraiduba aggiungiamo sicuramente esperienza e fisicità alla CDA Talmassons” – commenta il Direttore Sportivo delle Pink Panthers Gianni De Paoli – “Qualità confermate nella scorsa stagione a Firenze al suo primo anno in Italia e ora anche con la sua Nazionale  Un altro tassello che va ad aggiungersi a un roster che ora ha tutte le carte in regola per giocarsela anche in A1”. Ora, Anastasiia è pronta a portare la sua esperienza e il suo talento al Cda Volley Talmassons FVG. Siamo entusiasti di accoglierla nella nostra famiglia e siamo certi che il suo contributo sarà fondamentale per affrontare la prossima stagione in Serie A1. Le prime parole da nuovo opposto della Cda Volley Talmassons Fvg di Anastasiia Kraiduba Anastasiia Kraiduba, nuovo opposto della Cda Volley Talmassons Fvg, racconta cosa l’ha spinta ad unirsi alle Pink Panthers, quali sono i suoi obiettivi per il futuro e le sue emozioni nel prendere parte a questa nuova avventura: “Ho seguito con particolare interesse il campionato di A2, ero curiosa di vedere quale squadra sarebbe riuscita a centrare la promozione. Sono felice che la Cda, grazie ad un playoff eccezionale, abbia compiuto l’impresa. Salire in Serie A1 non era facile, vista anche la concorrenza agguerrita. La prossima stagione sarà storica per la società, è un orgoglio poterne fare parte”. Qual è stato il tuo primo pensiero quando hai ricevuto la chiamata della Cda Volley Talmassons FVG? “Ero molto felice. Devo ringraziare la società per questa opportunità. Continuare a giocare in Italia, nel campionato più bello e competitivo del mondo, era il mio obiettivo. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura e di conoscere lo staff e le mie compagne. Sono certa che riusciremo a dire la nostra”. Che obiettivo ti sei posta per la prossima stagione? “Voglio crescere come giocatrice e dare il massimo per la squadra. Alla Cda Volley potrò contare su uno staff di alto livello. Sicuramente coach Barbieri saprà darmi i consigli giusti affinché possa ancora migliorare il mio rendimento”. Dall’Ucraina al Friuli, passando per la Toscana. Cosa ti aspetti da questo tuo trasferimento? “È bello vivere in Italia. Ho avuto la fortuna che la mia prima esperienza è stata in una grande città come Firenze, ricca di arte e cultura. Ora arrivo in un nuovo territorio, che mi hanno descritto come accogliente. Voglio scoprirlo al più presto, conoscere posti nuovi e arricchire il mio bagaglio d’esperienze”. Quali sono le tue caratteristiche principali? “Sono una giocatrice che dà il meglio di sé in attacco. Abbino potenza a tecnica. Fisicamente sono strutturata e in Serie A1 i centimetri e i chili fanno la differenza. Caratterialmente sono una ragazza determinata e competitiva. Non mi arrendo, anche se le cose si mettono male io combatto fino alla fine”. Un saluto ai tuoi nuovi tifosi? “Non vedo l’ora di vedervi sugli spalti e di lottare insieme”.

Kraiduba è il nuovo opposto della Cda Volley Talmassons FVG Leggi tutto »

Un innesto di caratura internazionale per la Cda Volley Talmassons Fvg: è arrivata Kocić

La Cda Volley Talmassons FVG è lieta di annunciare l’acquisto della centrale Jovana Kocić, che si unirà alla squadra per il prossimo campionato di Serie A1. Nata a Belgrado il 24 febbraio 1998, Jovana Kocić, alta 190 cm, è una giocatrice livello internazionale. Negli ultimi tre anni, ha militato nel CSM Volei Alba Blaj, club della massima serie rumena, contribuendo alla conquista della storica tripletta (campionato, Coppa e Supercoppa) nel 2022. Prima del suo approdo a Blaj nel 2020, Jovana ha giocato per l’OK Vizura Belgrado, dove ha vinto quattro titoli di campione di Serbia. La sua carriera è iniziata sempre in Serbia con l’OK Sterija. Con il CSM Volei Alba Blaj, Jovana ha vinto anche la Coppa di Romania nel 2021 e ha raggiunto la finale della Challenge Cup lo stesso anno. Le sue ottime prestazioni le hanno aperto le porte della Nazionale maggiore serba, con la quale ha partecipato ai Giochi Olimpici di Tokyo, vincendo la medaglia di bronzo. Con la Serbia ha ottenuto anche il titolo di vicecampionessa europea nel 2021. Jovana è una centrale formidabile, dotata di eccezionali abilità a muro e in attacco. La sua altezza e potenza le permettono di essere un vero e proprio baluardo difensivo e un attaccante efficace, rendendola una giocatrice completa e versatile. A presentarla è stato coach Leonardo Barbieri: “È una giocatrice di grande esperienza. Sognava da tempo di venire in Italia e confrontarsi nel campionato più importante del mondo. La sua motivazione è pazzesca, ha tanta voglia di migliorarsi nonostante possa vantare già un curriculum importante. Ritengo abbia ancora ampi margini di crescita. Il muro è il suo fondamentale migliore, ha delle percentuali e delle performance di altissimo livello. Sia sicuri che con un palleggiatrice come Eze al suo fianco possa essere determinante anche in attacco”. Un acquisto davvero importante per la Cda, come conferma il Direttore Sportivo Gianni De Paoli: “Di lei parlano i numeri. È stata il miglior centrale e il miglior muro del campionato rumeno. Personalmente ha colpito la sua determinazione. È una giocatrice davvero ambiziosa, che vuole misurarsi nel campionato italiano. Porterà la sua esperienza internazionale, avendo già alle spalle tante partite in Europa a livello di club. Non solo, anche con la Nazionale serba può vantare diversi prestigiosi traguardi. Sono sicuro che questo innesto ci permetterà di alzare ulteriormente l’asticella”. La Cda Volley Talmassons FVG è entusiasta di accogliere Jovana Kocić nella sua famiglia. La sua esperienza, il suo talento e la sua determinazione saranno fondamentali per affrontare al meglio la prima stagione in Serie A1. Le prime parole da nuovo centrale della Cda Volley Talmassons FVG di Jovana Kocić, Jovana ha condiviso le proprie emozioni per questo nuovo capitolo della sua carriera e le aspettative per la prossima stagione: “Sono davvero emozionata. Finalmente avrò l’opportunità di giocare nel campionato italiano, che considero il più competitivo al mondo. Quando ho ricevuto questa offerta ho detto subito sì. Sarà fantastico giocare in una squadra che è appena approdata in Serie A1 e che come me ha tanto entusiasmo e voglia di crescere”. Quale obiettivo ti sei posta per la prossima stagione? Mi piacerebbe davvero aiutare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi. Prima di tutto dobbiamo raggiungere la salvezza. Dobbiamo essere subito competitive contro qualunque avversario. Sono certa che ci faremo pronte all’inizio della stagione. Per quanto riguarda me stessa, spero di migliorare il più possibile. So che posso crescere ancora”. Cosa ti ha spinto ad accettare la proposta della Cda volley e venire in Italia? “Sognavo da tempo di giocare in Serie A1. Appena ho avuto la possibilità l’ho colta al volo. È un campionato bellissimo, avrò la possibilità di confrontarmi con alcune delle giocatrici più forti al mondo. Non vedo l’ora che inizi la stagione”. Che giocatrice sei? “Sono una ragazza ambiziosa, che vuole migliorarsi ancora e raggiungere importanti traguardi sia a livello personale che di squadra. Ho sempre avuto la fortuna di giocare in squadre dalla mentalità vincente e sono sicuro che sarà lo stesso anche alla Cda volley. Ci attende un percorso fatto di duro lavoro, profonda dedizione. Le mie aspettative per la prossima stagione sono grandi.Spero di avere l’opportunità di avere un ruolo importante nella squadra e farò tutto il possibile per aiutare la squadra con le azioni a rete, specialmente con i muri. Un messaggio ai tifosi? “Voglio augurare a tutti una grande stagione. Darò il massimo per la squadra e sono sicura che arriveremo lontano”.

Un innesto di caratura internazionale per la Cda Volley Talmassons Fvg: è arrivata Kocić Leggi tutto »

Islam Gannar, un nuovo centrale per la CDA Talmassons FVG

La Cda Volley Talmassons FVG è lieta di annunciare l’arrivo della centrale Islam Gannar, un talento emergente che arricchirà il nostro roster in vista del prossimo campionato di Serie A1. Nata a Desenzano del Garda (Brescia) il 3 luglio 2004, da genitori di origini tunisine. Islam – alta 189 cm – ha iniziato la sua carriera giovanile alla Promoball Brescia. A soli 16 anni è entrata a far parte del Club Italia, dove ha disputato due ottime stagioni, dimostrando il suo valore e attirando l’attenzione degli addetti ai lavori. Poi il trasferimento al Volley Hermaea Olbia in Serie A2 distinguendosi come uno dei punti di forza della squadra. Nell’ultima stagione ha collezionato 28 presenze, 142 muri (di cui 76 vincenti) e 305 punti realizzati, confermandosi una tra le top blocker del campionato Ha fatto parte della Nazionale Italiana Under 18, con la quale ha conquistato la medaglia d’argento ai Mondiali di categoria nel 2021 in Messico, della selezione azzurra Under 19, a conferma del suo impegno e della sua dedizione sia a livello di club che di nazionale. Le sue caratteristiche tecniche e fisiche la rendono una centrale formidabile, particolarmente efficace a muro e in attacco, con statistiche di tutto rispetto che testimoniano la sua crescita e il suo potenziale. La sua capacità di realizzare “monster block” e la sua progressione costante la rendono un acquisto strategico per la Cda Volley Talmassons FVG. A darle il benvenuto coach Leonardo Barbieri: “È una ragazza che conosco da quando era bambina perché ha iniziato la sua attività nella pallavolo a Montichiari dove ero presente anche io. È una ragazza molto giovane ma che ha già un’esperienza importante. Ha fatto anche la giusta gavetta nel campionato di A2. Perciò penso che sia pronta per essere protagonista anche nel campionato di A1. E’ un centrale completo, ha caratteristiche che le permettono di attaccare bene ogni pallone e ha anche delle doti fisiche importanti che sicuramente serviranno come quello della massima serie. Inoltre è dotata di una battuta molto pesante che ci potrà servire”.  Sulla scelta di Gannar si è espresso anche il direttore Gianni De Paoli: “Questo acquisto conferma la volontà di creare alla CDA Talmassons un progetto squadra che unisca esperienza a giovani talenti. Sarà un’opportunità che siamo sicura lei saprà sfruttare al meglio, lavorando con uno staff che sa valorizzare al meglio le giovani come lei”.  La Cda Volley Talmassons FVG è entusiasta di accogliere Islam Gannar nella nostra squadra. Siamo certi che la sua presenza sarà determinante per affrontare con successo il nostro primo campionato di Serie A1 e per puntare a traguardi ambiziosi. Le prime parole da nuovo centrale della Cda Volley Talmassons FVG di Islam Gannar Islam ha condiviso le proprie emozioni per questo nuovo capitolo della sua carriera e le aspettative per la prossima stagione: “La motivazione principale che mi ha spinto a scegliere la Cda è stata la possibilità di crescere professionalmente in un ambiente ambizioso e in forte crescita. Sono felice di trasferirmi in Friuli, ringrazio la dirigenza per aver pensato a me”. Che obiettivo ti sei posta? “A livello individuale, voglio continuare a migliorare, impegnandomi sempre negli allenamenti e concentrandomi sugli aspetti in cui posso crescere di più. A livello di squadra, vogliamo fare bene in A1 e speriamo di raggiungere obiettivi importanti insieme, lavorando uniti e dando il massimo su ogni campo di gioco. Spero di dare il meglio di me, aiutando la squadra con la mia esperienza e la mia voglia di vincere”. Dalla Sardegna al Friuli. Cosa ti aspettavi da questo nuovo ambiente? “Arrivando in Friuli, mi aspetto di trovare un ambiente caloroso e accogliente. Sono sicura che troverò un’atmosfera positiva e un grande sostegno da parte dei tifosi. Spero di integrarmi bene nella squadra”. Hai già parlato con coach Barbieri? Quale può essere il tuo apporto alla squadra? “In questa nuova esperienza in Serie A1, mi impegnerò al massimo per adattarmi al livello di gioco e per aiutare la squadra a competere al meglio delle nostre capacità, lavorando sodo per raggiungere i nostri obiettivi e lasciare il segno nella storia della società”. Il salto in A1 è fatto, quali possono essere le differenze rispetto all’A2 e le sfide da affrontare? “La principale differenza sarà il livello di competizione più alto e le sfide più difficili nella Serie A1.  L’ A1 è un campionato di altissimo livello, il migliore al mondo, quindi mi aspetto una maggiore intensità e sfide più impegnative rispetto alle mie esperienze passate. Sarà una gran bella sfida, ma sono pronta ad affrontarla”. Islam, che messaggio ti senti di mandare ai tifosi delle Pink Panthers? “Vorrei dire ai tifosi e agli appassionati che sono entusiasta di unirmi alla Cda volley e non vedo l’ora di vivere questa nuova avventura insieme. Il vostro supporto sarà fondamentale per noi, e faremo del nostro meglio per rendervi orgogliosi. Non vedo l’ora di incontrarvi e di condividere tante emozioni sul campo”.

Islam Gannar, un nuovo centrale per la CDA Talmassons FVG Leggi tutto »

Altro importante rinforzo per il reparto schiacciatrici: arriva Alice Pamio

Altro importante rinforzo per il reparto schiacciatrici. La Cda Volley Talmassons Fvg è orgogliosa di annunciare l’arrivo della talentuosa schiacciatrice Alice Pamio.  Nata a Camposampiero il 12 giugno 1998 e cresciuta a Scorzè, porta con sé un notevole bagaglio di esperienza e successi. Alice ha iniziato la sua carriera giovanile nella Libertas Scorzè e a soli 15 anni è stata ingaggiata dalla Bruel Bassano, dove ha esordito nel campionato di Serie B1 nella stagione 2013-14. L’anno successivo si è trasferita al Volleyrò Casal de’ Pazzi, completando il percorso giovanile e vincendo il campionato Under 18. Nel campionato 2016-17 arriva l’esordio in Serie A2 con Pesaro, conquistando la promozione in Serie A1. Continua a giocare in Serie A2 nelle stagioni successive con Montecchio Maggiore, Consolini Volley e Megavolley, con cui ha ottenuto un’altra promozione in Serie A1. Nella stagione 2021-22, Pamio ha giocato in Serie A1 con la Roma Volley e successivamente è tornata in Serie A2 con la Millenium Brescia, di cui è stata anche capitano.  Alice ha anche rappresentato l’Italia nelle nazionali giovanili, vincendo il campionato mondiale Under-18 nel 2015. Nella stagione appena trascorsa, Pamio ha dimostrato ancora una volta di essere un’importante risorsa offensiva, segnando 370 punti in 28 partite, con 33 ace realizzati. “Siamo entusiasti di accogliere Alice nella nostra squadra – ha dichiarato coach Leonardo Barbieri della Cda Volley Talmassons – “La sua esperienza, determinazione e capacità di gioco saranno un grande valore aggiunto per la nostra squadra nella prossima stagione. È una giocatrice completa in ogni fondamentale. L’abbiamo studiata e conosciuta e ci può dare grande equilibrio anche in seconda linea. Ha già giocato in A1 quindi ci può dare quella esperienza del campionato che a noi manca per ora. L’abbiamo sentita molto carica e motivata di venire qua. Il fondamentale dove è più determinante è la battuta e penso possa fare la differenza anche nella massima serie”. Il suo entusiasmo e le sue qualità tecniche saranno fondamentali per raggiungere nuovi e prestigiosi traguardi nella prossima stagione. Le prime parole da nuova schiacciatrice della Cda Volley Talmassons FVG di Alice Pamio Alice Pamio ritrova la Serie A1. La schiacciatrice classe ’98 ha raccontato la sua scelta di approdare alla Cda Volley Talmassons FVG. “Quando è arrivata la chiamata l’ho vista come una opportunità per alzare l’asticella. La società mi ha contattato e la scelta è stata in realtà molto naturale perché sono emersi tanti obiettivi in comune e per me questo rappresenta il principale stimolo, inoltre sarò molto vicina a casa mia e alla mia famiglia e questo è un altro grande valore aggiunto”. Cosa ne pensi della squadra? “Ho seguito il percorso da molto vicino in realtà, perché siamo stati avversari nella prima fase: poi ho  continuato ad osservare e sono rimasta piacevolmente impressionata di come questa squadra sia stata grande ad emergere nei momenti che contavano davvero e questa è una prerogativa di chi ha tanta fame di vincere. Mi sento di fare i complimenti al gruppo che ha raggiunto questo grande e storico obiettivo, perché vincere è speciale sempre e non va mai dato per scontato”. Quali obiettivi personali e di squadra ti sei prefissata per questa nuova stagione? “Come obiettivo personale ho quello di crescere di livello come giocatrice, sia dal punto di vista tecnico ma soprattutto mentale. Quest’anno mi metterò nuovamente alla prova coi miei limiti e potenzialità e questo per me sarà molto stimolante, per questo non vedo l’ora di cominciare a lavorare! Per quanto riguarda gli obiettivi squadra invece sarà importante raggiungere la salvezza in un campionato di altissimo livello, giocando una pallavolo coinvolgente per tutti i tifosi e gli appassionati, ma soprattutto divertendoci crescendo giorno dopo giorno attraverso il lavoro in palestra tutti insieme”. Cosa ti aspetti da questo nuovo ambiente? “Tante ex giocatrici mi hanno parlato bene di questo ambiente, penso che questa sia già una bella premessa per cominciare con il piede giusto. Sono curiosa di iniziare questa nuova avventura in una regione che ama la pallavolo e che sempre più sta dimostrando attaccamento a questo progetto”. Quali sono le tue aspettative per il tuo ruolo nella squadra e come pensi di contribuire in una società che affronterà per la prima volta nella sua storia la Serie A1? Sono felice che questa opportunità sia capitata proprio adesso perché arrivo con tanta consapevolezza in più rispetto a qualche anno fa, data da stagioni che mi hanno fatto crescere. Cercherò di mettermi a disposizione della squadra e ho tanta voglia di mettermi in gioco. So che la società è ambiziosa e tutti noi vogliamo dare il massimo. Aggiungo anche che non credo che esista il “caso”, quindi vorrei giocarmi questa nuova chance dando tutta me stessa”. Quali potranno essere le differenze principali tra la tue esperienze precedenti e questa nuova sfida? “Sono cresciuta come persona e come giocatrice, mi conosco meglio e ho lavorato tanto su di me, arrivo quindi con più consapevolezza rispetto agli anni passati. Ho ancora tanto da fare ma ringrazio l’infortunio che mi ha indicato la strada: ci sono stati alti e bassi ma ho capito che la pallavolo continua a darmi tante emozioni e che vivo per le sfide: questa sarà una sfida tutta nuova e che voglio godermi al massimo”. Un messaggio ai tifosi della Cda Volley Talmassons Fvg? “Una nuova stagione è alle porte, non vedo l’ora di iniziare questa esperienza e, nel fare a tutti noi l’imbocca al lupo, ci tengo a salutare tutte le persone che seguono questa squadra: vi aspettiamo al palazzetto carichi per questa nuova avventura insieme”.

Altro importante rinforzo per il reparto schiacciatrici: arriva Alice Pamio Leggi tutto »

Shcherban si presenta: “Qui per scrivere una nuova pagina della storia di questo club”

L’esperienza internazionale e il talento di Yana Shcherban per affrontare il primo e storico campionato in A1. La schiacciatrice russa arriva alla Cda Volley Talmassons con tanta ambizione: “Sono felice di questa scelta. È un orgoglio per me far parte di questa squadra e soprattutto di questa comunità. La differenza la fa il legame che la Cda Volley ha con il territorio, è qualcosa di unico e che ho sentito fin da subito. Anche se ho già alle spalle tanti anni di carriera la mia motivazione è ancora grande. Amo giocare a pallavolo e vincere ed è per questo che ho accettato questa stimolante sfida”. Quali sono i tuoi obiettivi per la prossima stagione? “Credo nella società, nello staff e nella roster che si sta allestendo. Se lavoriamo duramente e giochiamo con coraggio ed energia, raggiungeremo i nostri obiettivi. Prima di tutto dobbiamo centrare la salvezza, mantenere la categoria per una squadre neo promossa è fondamentale. Non voglio però mettere limiti alla nostra squadra. Dobbiamo puntare in alto, partita dopo partita provare ad alzare l’asticella come la Cda Volley ha fatto nell’ultima stagione. Spero di conquistare molte vittorie e far divertire il nostro pubblico. Il campionato di A1 è imprevedibile, sarà importante creare una squadra con un grande spirito”. Cosa ti aspetti da questa tua nuova esperienza?  “Amo l’Italia e viaggio molto, ho grandi aspettative. Sono sincera, non sapevo dove fosse Talmassons. Mi hanno parlato benissimo del Friuli, una terra accogliente che non vedo l’ora di scoprire”. Cosa puoi portare alla squadra? “Per quanto riguarda il mio ruolo nella squadra, mi aspetto di portare la mia esperienza, soprattutto alle giocatrici più giovani. Voglio essere un leader, le responsabilità non mi spaventano. In campo, invece, mi piace fare tutto. Attaccare, ricevere, difendere ed essere utile in tutti gli aspetti del gioco. Sono una giocatrice versatile”. Un messaggio per i tifosi? “Ho giocato in diverse squadre, con giocatrici di alto livello provenienti da tutto il mondo. Tutto dipende da noi, possiamo creare un’atmosfera incredibile e regalare molte emozioni ai nostri tifosi. Loro sono il settimo giocatore in campo, e credo che insieme possiamo scrivere una nuova pagina della storia del club”.

Shcherban si presenta: “Qui per scrivere una nuova pagina della storia di questo club” Leggi tutto »

Alexandra Botezat è la nuova centrale della Cda Volley Talmassons FVG

La Cda Volley Talmassons FVG è lieta di annunciare l’acquisto della centrale Alexandra Botezat. Questo innesto rappresenta un ulteriore passo in avanti nella costruzione della squadra che si prepara ad affrontare il primo campionato in A1 della sua storia. Nata a Braila, in Romania, il 3 agosto 1998. Con un’altezza di 196 cm, Alexandra ha iniziato la sua avventura nel volley nelle giovanili della sua città di adozione, Castelfranco Veneto, giocando nel Giorgione. Al Bruel Bassano, in Serie B1, le sue qualità tecniche e fisiche non passano inosservate. Successivamente si trasferisce al Club Italia. Con maglia azzurra, Alexandra si distingue subito, giocando tre stagioni, di cui la prima in A2 e le successive in serie A1, dove esordisce nel 2015 a soli 17 anni. Nell’estate 2015, con la nazionale Under 18, conquista la storica medaglia d’oro al Campionato Mondiale di categoria. Le sue prestazioni attirano l’attenzione della Unet E-Work Busto Arsizio, dove gioca per due stagioni, segnando 105 punti e vincendo la Coppa CEV 2018-19. Convocata nuovamente in nazionale nel 2019, ottiene la medaglia d’argento alla XXX Universiade di Napoli. Successivamente arriva per Alexandra il grande salto all’Imoco Conegliano, dove conquista il ‘triplete’ con Supercoppa Italiana, Campionato Mondiale per club e Coppa Italia. Le sue esperienze continuano, poim a Brescia e Megavolley Vallefoglia. Nelle ultime due stagioni è stata, invece, protagonista in A2 con Futura Volley Busto Arsizio e Montecchio Maggiore. Le sue caratteristiche tecniche e fisiche la rendono particolarmente forte a muro, un aspetto che l’ha vista tra le top blocker del campionato nella scorsa stagione. Anche in attacco, Alexandra vanta statistiche significative, dimostrando la sua efficacia in entrambe le fasi di gioco.La sua esperienza, le sue qualità tecniche e la sua determinazione saranno fondamentali per affrontare al meglio la prossima stagione, puntando a traguardi ambiziosi. “È una giocatrice che seguivamo da tempo” – commenta il Direttore sportivo Gianni De Paoli – “Vanta una notevole esperienza in A1 avendo giocato e vinto in piazze molto importanti. Nelle ultime due stagioni, invece, è stata assoluta protagonista in A2. La migliore del campionato tra i centrali in attacco, nel fondamentale a muro seconda soltanto alla nostra Eckl. Ha caratteristiche tecniche e fisiche notevoli. Alexandra è il primo tassello per un rinnovato comparto di centrali, che quest’anno ha fatto la differenza in A2 e che speriamo anche in A1 possa continuare ad essere per noi determinante”. La sua esperienza, le sue qualità tecniche e la sua determinazione saranno fondamentali per affrontare al meglio la nostra prima stagione in Serie A1, puntando a traguardi ambiziosi. Le prime parole da nuovo centrale della Cda Volley Talmassons FVG di Alexandra Botezat Alexandra ha condiviso le proprie emozioni per questo nuovo capitolo della sua carriera e le aspettative per la prossima stagione: “Trovare un accordo con la CDA è stato molto semplice, è una società ambiziosa, che da diversi anni ha un progetto solido che punta in alto, si è visto soprattutto quest’anno appunto con la promozione in A1. Mi ha colpito molto il primo contatto con la società, la chiarezza degli obiettivi e soprattutto il forte interesse che ha dimostrato nei miei confronti. È sicuramente un ambiente di cui parlano tutti bene e quando questo accade accettare la proposta diventa automatico”. Nella scorsa stagione hai affrontato più volte la Cda Volley, che impressione ti aveva fatto? Pensavi potesse raggiungere il traguardo della promozione in A1? “Ho giocato contro sia in Coppa Italia sia durante i play off; penso per loro sia stata una stagione in crescendo dove, soprattutto nei playoff hanno dimostrato di essere una squadra dal gruppo molto compatto: in diverse occasioni hanno ribaltato gare che non erano partite in loro favore, questo penso sia un segnale importante per una squadra, dimostra che oltre alla tecnica/tattica si hanno delle motivazioni personali e di squadra molto importanti perciò non mi stupisce che abbiano vinto i playoff”. Con quale obiettivo arrivi alla Cda Volley Talmassons Fvg? “L’obiettivo è sicuramente quello di lavorare con costanza e ambizione, in primis sarà importante trovare un buon feeling tra noi ragazze così da creare un gruppo coeso che possa affrontare serenamente la stagione e soprattutto che possa aiutarsi nei momenti di difficoltà. Personalmente ogni stagione cerco di aggiungere un tassello in più al mio bagaglio personale, sono una persona a cui piace molto lavorare in palestra e penso questo sia l’ambiente giusto dove poter migliorare”. Hai già alle spalle tanta esperienza in A1. “Sono felice di poter ritornare nella massima categoria. Conosco già questo campionato ma, questa volta, mi ci approccio in modo diverso; sono senza dubbio più consapevole della mia forza e capacità. Non vedo l’ora di iniziare la stagione in questo nuovo ambiente, percepisco grande entusiasmo e voglia di far bene. Penso che ogni stagione sia unica a modo suo, si ha l’opportunità di conoscere nuovi contesti e nuove persone. Sicuramente far parte del roster della CDA nella prima stagione in A1 per me è una gran fonte di onore e motivazione.  Che messaggio vuoi mandare ai tifosi delle Pink Panthers?  “Sono già super entusiasta di iniziare questa stagione e spero sia lo stesso anche per tutti coloro che seguono la squadra! Sono impaziente di conoscere tutti e di sentire il vostro supporto durante le partite, ci vediamo presto”.

Alexandra Botezat è la nuova centrale della Cda Volley Talmassons FVG Leggi tutto »

Strantzali: “Davvero felice di tornare in Italia. Voglio arrivare in alto con la Cda”

Olga Strantzali, schiacciatrice greca classe 1996, andrà a rinforzare il reparto dei posti quattro per la prossima stagione. L’atleta ventottenne ha disputato le ultime due stagioni nella sua patria, vestendo le maglie di Paok e AEK Atene. Ora per lei una nuova avventura nel campionato italiano con la maglia della Cda Volley Talmassons Fvg. “Sono davvero entusiasta di tornare in Italia, visto che è il campionato più competitivo del mondo. Quando il mio manager mi ha parlato dell’offerta del Cda non ho voluto aspettare altro. È successo tutto molto in fretta e ne sono felice”. Come giudichi il percorso di crescita dalla squadra? “Ho visto alcune partite dei playoff. Meritavano davvero di andare avanti nella semifinale contro Messina. Contro Busto Arisizio, poi, hanno dimostrato di valere il salto di categoria. Voglio fare i complimenti a tutte le giocatrici che hanno raggiunto questa storica promozione, sono state davvero straordinarie”. Quali obiettivi ti sei posta per la prossima stagione? “Ho sempre creduto che gli obiettivi individuali vadano di pari passo con quelli della squadra. Voglio solo aiutare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi ed essere un punto di riferimento per le mie compagne. Naturalmente,  a livello individuale voglio disputare una buona stagione e migliorare ancora durante con l’aiuto di coach Barbieri”. Cosa ti aspetti dall’ambiente friulano? “Spero di trovarmi in un posto dove la gente ama la pallavolo ed è molto entusiasta di affrontare questa prima storica stagione in Serie A1. Per me è importante essere circondata da persone che ti fanno sentire a casa e ti supportano durante tutta la stagione”. Quali sono le tue caratteristiche? “Voglio essere importante per la squadra in qualsiasi modo possibile. Sono una giocatrice dalle spiccate doti offensive, in attacco posso sicuramente dire la mia. In questi anni di carriera ho accumulato parecchia esperienza giocando in club europei di alto livello. Conosco anche la Serie A1 e questo sicuramente sarà d’aiuto per un squadra neopromossa come la Cda Volley Talmassons Fvg. Darò il massimo per far sì che la squadra raggiunga prima di tutto l’obiettivo della salvezza. Essendo una persona ambiziosa, però, non voglio pormi limiti e lavorare per arrivare il più in alto possibile. Anche se sarà il nostro primo campionato nella massima serie non dobbiamo porci limiti”. Che messaggio vuoi mandare ai tifosi della Cda Volley Talmassons Fvg? “Voglio solo salutare tutti e non vedo l’ora di incontrarli presto in campo. Prometto loro che daremo il massimo in ogni partita. Spero che anche per loro possa essere una stagione ricca di successi”.

Strantzali: “Davvero felice di tornare in Italia. Voglio arrivare in alto con la Cda” Leggi tutto »

Yana Shcherban è una nuova giocatrice della Cda Volley Talmassons Fvg

La Cda Volley Talmassons FVG è lieta di annunciare l’arrivo della schiacciatrice Yana Shcherban, un’aggiunta di grande esperienza e talento al roster in vista del primo campionato di A1. Nata il 6 settembre 1989 a Biškek, è un’atleta versatile e di livello internazionale. Con un’altezza di 185 cm e un peso di 71 kg, Shcherban ha iniziato la sua carriera da professionista nel 2005 in Russia con il Balakovskaja AĖS. Ha poi militato in numerosi club di assoluto prestigio, tra cui Dinamo Krasnodar e Dinamo Mosca, confermandosi sempre una delle maggiori realizzatrice di punti della Superliga. Approda in Italia nella stagione 2021-22, ingaggiata da Casalmaggiore. Ritorna, poi, in patria per disputare i play-off della Superliga 2021-22 con la Lokomotiv Kaliningrad, vincendo lo scudetto. Milita nuovamente nella massima divisione italiana anche nell’annata successiva, quando si trasferisce alla Savino Del Bene, con cui vince la Coppa CEV. Resta in Serie A1 anche nel campionato 2023-24, ma indossando la casacca della Trentino Volley.  Yana può vantare un palmares davvero importante. Durante la sua carriera, ha vinto quattro campionati russi, una Coppa di Russia, due Supercoppe russe, la Challenge Cup e la Coppa CEV. A livello internazionale, Yana è stata anche una figura chiave della nazionale russa, vincendo l’oro a Campionato Europeo 2015 e diverse medaglie nei World Grand Prix. La sua versatilità in campo le permette di eccellere sia in attacco che in difesa, qualità che l’hanno resa un punto di riferimento per le sue squadre precedenti. Il suo carisma e la sua leadership saranno un valore aggiunto per il Cda Volley Talmassons FVG, contribuendo non solo con le sue abilità tecniche, ma anche con la sua esperienza a livello internazionale. Oltre ai successi di squadra, Yana ha ottenuto diversi riconoscimenti individuali nel corso della sua lunga carriera, distinguendosi per la sua abilità in ricezione e per la sua potenza in attacco. La sua presenza in campo è sinonimo di affidabilità e determinazione, caratteristiche che la rendono un acquisto strategico per la squadra di Leonardo Barbieri. È proprio il coach delle Pink Panthers a darle il benvenuto: “Cercavamo una giocatrice di caratura internazionale, che potesse portare esperienza e affidabilità all’interno del gruppo. Yana conosce bene la categoria, questo per noi sarà sicuramente un valore aggiunto avendo in rosa anche giocatrice che si affacceranno per la prima volta all’A1. Ha qualità tecniche davvero importanti, sia in attacco che in difesa. Una giocatrice completa e di sicuro affidamento. La seguivamo da tempo, siamo felici che abbiamo sposato con entusiasmo il nostro progetto”. La Cda Volley Talmassons FVG è entusiasta di accogliere Yana Shcherban. La sua esperienza e le sue qualità tecniche saranno fondamentali per raggiungere nuovi e prestigiosi traguardi nella prossima stagione.

Yana Shcherban è una nuova giocatrice della Cda Volley Talmassons Fvg Leggi tutto »